Centro di Informazione e Consulenza (CIC)

Il Centro di Informazione e Consulenza è stato istituito nelle scuole con D.P.R. 309/90 nell’ottica della prevenzione del disagio giovanile e dei comportamenti a rischio. La sua funzione è quella di offrire agli studenti informazioni sanitarie, giuridiche e di vario genere, riguardanti anche aspetti associativi e impiego del tempo libero, ed offrire consulenza nel caso di difficoltà o desiderio di orientamento su problemi psicologici e sociali.

Il servizio

  • informa sui servizi sanitari per i giovani presenti sul territorio;
  • spiega quali sono i rischi che derivano dall’assunzione di sostanze psicoattive;
  • interviene a sostegno del percorso di crescita dell’adolescente, nello sviluppo delle capacità relazionali, nella prevenzione dei comportamenti a rischio.

Il CIC ha uno sportello di ascolto per a scuola, aperto una volta alla settimana. È uno spazio in cui si può parlare di sé, dei propri problemi, dei propri dubbi, da soli o a piccoli gruppi. L’operatore è tenuto al segreto professionale. Tutti gli alunni possono partecipare alle attività del CIC, sia quelle individuali che quelle per classi intere o a gruppi, in quanto previste nel P.O.F. (Piano dell’Offerta Formativa). Lo sportello è a disposizione degli alunni, dei genitori e del personale della scuola.

SPORTELLO CIC SEDE DI ANCONA:

Dott.ssa Fabiana Piergigli
Dott.ssa Giovanna Monterubbiano
Dott. Paolo Pennacchioni
Referente interna prof.ssa Leda Gambelli
Referente interna prof.ssa Morena Canalini

SPORTELLO CIC SEDE DI CHIARAVALLE:

Dott.ssa Fabiana Piergigli
Dott.ssa Lucia Dragonetti
Referente interna: prof.ssa Rita Iannaci