Operatore del benessere – Acconciatore

L’ Operatore del benessere, interviene, a livello esecutivo, nel processo di trattamento dell’aspetto della persona con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività.
La qualificazione nell’applicazione/utilizzo di metodologie di base, di strumenti e di informazioni gli consentono di svolgere, a seconda dell’indirizzo, attività di trattamento e servizio, relative al benessere psico-fisico che non implicano prestazioni di carattere medico, curativo o sanitario, ma che favoriscono il mantenimento, il miglioramento e la protezione dell’aspetto della persona, con competenze negli ambiti dell’accoglienza, dell’analisi dei bisogni, dell’acconciatura e del trattamento estetico di base. Collabora al funzionamento e alla promozione dell’esercizio.
Le competenze caratterizzanti l’indirizzo sono funzionali all’operatività nel settore dell’acconciatura, nello specifico sostengono lo svolgimento di attività attinenti all’applicazione di linee cosmetiche e tricologiche funzionali ai trattamenti del capello, alle attività di detersione, di taglio e acconciatura di base.

A conclusione del percorso triennale, il diplomato:

  • Definisce e pianifica le fasi delle operazioni
    da compiere sulla base delle istruzioni
    ricevute e del sistema di relazioni.
  • Appronta strumenti e attrezzature necessari alle diverse fasi di attività sulla base della tipologia di materiali da impiegare, delle indicazioni/procedure previste, del risultato atteso.
  • Monitora il funzionamento di strumenti e attrezzature, curando le attività di manutenzione ordinaria.
  • Predispone e cura gli spazi di lavoro al fine di assicurare il rispetto delle norme igieniche e di contrastare affaticamento e malattie professionali.
  • Effettua l’accoglienza e l’assistenza adottando adeguate modalità di approccio e orientamento al cliente.
  • Collabora alla gestione e promozione dell’esercizio.
  • Esegue detersione, trattamenti, tagli e acconciature di base

Dopo la qualifica del terzo anno è possibile proseguire il percorso scolastico nell’indirizzo Servizi socio-sanitari fino al conseguimento del diploma di maturità.

 

DISCIPLINE E QUADRO ORARIO

DISCIPLINE

ORE SETTIMANALI

1° Biennio

3° Anno

1

2

3

DISCIPLINE COMUNI AL SETTORE SERVIZI

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

Lingua inglese

3

3

3

Storia

2

2

2

Matematica

4

4

3

Diritto, economia e sicurezza

2

2

Geografia generale ed economica

1

Scienze della terra e biologia, anatomia, fisiologia e igiene

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

Totale ore discipline comuni

20

21

15

DISCIPLINE SPECIFICHE DI INDIRIZZO

Scienze umane e sociali, accoglienza e orientamento

4(1)

4(1)

Scienze integrate (Fisica)

2

Scienze integrate (Chimica)

2

Elementi di storia dell’arte ed espressioni grafiche

2(1)

Educazione musicale

2(1)

Metodologie operative

2

2

3

Seconda lingua straniera

2

2

3

Igiene e cultura medico-sanitaria, chimica, cosmetologia, dermatologia, tricologia

4

Psicologia generale ed applicata, personalizzazione e orientamento

4

Diritto, legislazione socio-sanitaria e sicurezza

3

Laboratorio e tecnica professionale, gestione qualità

[6]*

[6]*

[8]*

Totale ore discipline specifiche

12

12

17

Totale complessivo ore settimanali

32

33

32

Le ore tra parentesi sono svolte in compresenza con l’insegnate tecnico-pratico in laboratorio.

* Ore di laboratorio svolte in compresenza in ore curriculari di altre discipline.

Sulla base dell’autonomia scolastica e ai fini del rafforzamento delle competenze informatiche il Collegio Docenti ha deliberato 2 ore all’interno del monte ore curriculare da effettuarsi in laboratorio di informatica con l’insegnate di “Tecnologia dell’informazione e della comunicazione”.